ferrara fiera

fefi_01

progetto | FERRARA FIERA . 2017
localizzazione | Ferrara
committente | Comune di Ferrara
destinazione | stabilimento fieristico
superficie | 18334 mq
prestazione | progetto preliminare
progettazione | antonio ravalli, prisma engineering, CLEA, consorzio integra
gruppo di lavoro | molinari.pelliconi.pellizzari
info | restauro strutturale e riqualificazione energetica e architettonica di Ferrara Fiere
dalla relazione di progetto | L’insieme di Fiera, Arpa e Mercato ortofrutticolo, costituiscono una frangia di profonda cesura del sistema urbano della città edificata rispetto al territorio agricolo limitrofo. Questo “tessuto di mezzo” dovrebbe rappresentare, in virtù sia della posizione strategica sia della natura semi-pubblica delle aree, un limite di transizione a vocazione naturalistica, in grado di mediare la dicotomia tra la pressione urbana e le zone coltivate. Questa natura “doppia” e unica del luogo diventa la chiave progettuale per immaginare un edificio che da oggetto assoluto ed autoreferenziale si trasforma in un dispositivo costantemente mutevole e in grado di vibrare, modificandosi durante le ore del giorno e le stagioni, in funzione di ciò che lo circonda. Attraverso la diversa incidenza della luce, sulle pieghe della pelle proposta, l’edificio dissimula la stereometria che lo contraddistingue per confrontarsi e dialogare con il paesaggio limitrofo. L’idea di progetto nasce da una suggestione del luogo, la luce e l’atmosfera nebbiosa che caratterizzano il territorio Ferrarese vengono reinterpretate nella facciata dell’edificio diventando un elemento caratterizzante del progetto.

  • Facebook
  • Twitter
  • Pinterest
  • Email
  • LinkedIn

fefi_02
fefi_03
fefi_04
fefi_05